tandem cart - tradizioneattacchi.eu

19/01/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

tandem cart

Se ne parla

Nel reportage fotografico "Album Ronda 2012" riportato al sito "http://www.attelage-patrimoine.com/
un appassionato e attento osservatore, Paco Gatti, ci ha segnalato delle particolarità di finimenti per tandem.
Nel primo caso il bilancino è sorretto da due tiranti collegati alla briglia del cavallo di stanghe.
Nel secondo caso sono le tirelle del cavallo di volata sorrette da tiranti collegati alla briglia.
Una interpretazione personale o fedeltà alla Trazione?
Un nuovo motivo di discussione che proponiamo agli esperti di settore.
Attendiamo le vostre opinioni all'indirizzo e-mail: ilgrandescudiere@alice.it

Abbiamo sentito l'opinione di due dei maggior esperti di settore:

Carlo Gnecchi Ruscone (Presidente della Società Milanese Redini Lunghe)
Non si è mai visto nulla di simile nella Tradizione Inglese degli attacchi in Tandem e simili accorgimenti non esistono in nessuna riproduzione.
L'applicazione di simili accorgimenti è assolutamente da scartare non facente parte della TRADIZIONE.

Ivo Baldisseri (Giudice e collezzionista)
Effettivamente il virtuosismo di queste applicazioni è molto strano, potrebbe avere un senso se il cavallo fosse dotato dello strick,
con lo strick il cavallo deve tenere la testa alta ed impedirebbe l'abbassamento del bilancino, nel nostro caso non è utilizzato.
Dobbiamo considerare anche il fatto che le fotografie si riferiscono a due attacchi presentati in Spagna; sarebbe intererssante
capire se questi accorgimenti sono frutto di una bella idea di qualche sellaio odierno oppure se ci sono riferimenti al passato.
Rimane il fatto che entrambe le applicazioni sono molto strane e discutibili.


La questione è stata posta durante il Seminario dei Giudici A.I.A.T a Vienna;
da tutti è stato convenuto che i sistemi di supporto visualizzati nelle foto
sono da bocciare e non facente parte della tipologia dei finimenti degli attacchi a "tandem" nella Tradizione.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu