La partenza - tradizioneattacchi.eu

22/09/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

La partenza

Stile di guida

La  partenza

Quando si vuol partire si pronuncia una sola volta il segnale che si sarà scelto, e si tocca leggermente il cavallo con la frusta, se ne ha bisogno, cedendo un poco, in modo che esso possa avanzare colla testa ed il collo, e non trovi il più piccolo arresto nello sforzo che fa per mettersi in moto. Partire sempre adagio, ciò vi permetterà di regolare le redini se occorresse, tirandole con la mano destra dietro la sinistra. Se il cavallo non partisse come desiderate, e se volete accorciare le redini per averlo più in mano, mettete la mano destra dietro la sinistra prendendo in pieno le redini e spingendo nello stesso tempo la mano sinistra in avanti facendole scivolare tra le dita, finché sarà necessario. Non separate mai le guide tenendole una per mano; è pericoloso farlo, specialmente se le avete allentate, perché allora sarà impossibile accorciarle senza indietreggiare il corpo ed alzare le mani fino al mento, movimenti di brutto effetto, poco sicuri e che possono esporvi a qualche incidente. Girate, fermate od indietreggiate aiutandovi con la mano destra, la quale, essendo libera, sarà sempre pronta ad agire con effetto.

Torna ai contenuti | Torna al menu