Murgese - tradizioneattacchi.eu

19/04/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Murgese

Cavalli

Il cavallo Murgese
una razza tutta italiana
www.iriipfoggia.it

Nella Murgia sud orientale, tra le provincie di Bari, Brindisi e Taranto è stata selezionata la razza cavallina “murgese”, mesoforma di mantello morello zaino e solo in parte grigio ferro testa di moro (roano), di notevole rusticità e prestanza fisica. Tale razza trae origine dalla numerosa, eterogenea popolazione ippica autoctona presente da secoli, sulla quale influirono tra il XV ed il XIX secolo i riproduttori per lo oiù di ascendenze berbere, arabe, spagnole e napoletane.
Nelle Murge, tra la seconda metà del Milleottocento ed il primo quarto del Millenovecento, gli allevatori cercarono di elevare il grado di omogeneità morfologico-funzionale della produzione cavallina locale rafforzandone le capacità di adattamento alle difficili condizioni ambientali. La loro tenacia in tale proposito rese possibile, dopo il 1925, un lavoro di selezione sempre più accurato, sotto la guida degli esperti dirigenti del Regio deposito cavalli stalloni di Foggia, poi trasformato in Istituto Incremento Ippico.
Nel 1948, fu fondata l’Associazione di razza, inizialmente composta da ventidue soci.
Attualmente sono diversi gli allevamenti, nella Murgia in provincia di Bari e di Taranto, dove è possibile acquistare stupendi esemplari di stalloni, fattrici e puledri  Murgesi la cui garanzia è data dall' Istituto Incremento Ippico di Foggia. Tale istituto, infatti, si occupa ogni anno della selezione e dell' acquisto dei migliori stalloni prodotti in Puglia da destinare alle stazioni di monta.
Nell’attuale standard della razza sono state ridefinite le sue naturali attitudini che fanno di questo cavallo di origini orientali, un soggetto adatto all’equitazione da campagna, da diporto ma soprattutto da attacchi
grazie al suo portamento fiero, alle andature ben sostenute ed all’elegante mantello nero luminoso.

www.regione.puglia.it


Torna ai contenuti | Torna al menu