Le donne e l'equitazione - tradizioneattacchi.eu

16/01/2023
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le donne e l'equitazione

Amazzone

Ad onta che non si usassero staffe e si cavalcasse a pelo, il cavallo antico fu l’unico animale di cui si valse l’uomo nelle competizioni agonistiche. Come sport, noi troviamo già nei tempi omerici le corse di bighe. Veniva pertanto allevato razionalmente il “celete”, cavallo da corsa che talvolta era montato anche a pelo, con grande destrezza ed abilità da parte del cavaliere. Le donne non disdegnavano l’equitazione sino da allora. Molte iscrizioni ci dicono di donne ateniesi vittoriose nelle “panatenee”. Cinisca, sorella di re Agesilao, riportò due vittorie olimpiche. Belestiche, amica di Tolomeo Filadelfo, ottenne nel 264 una vittoria olimpica. Sembra che i primi premi di corsa a cavallo siano stati disputati ad Olimpia nel 680 e a Delfo nel 586 a.C.

Non si vuol chiudere questo argomento senza far cenno ad una notizia che ai più potrà riuscire di grande meraviglia: incidentalmente abbiamo parlato di donne che praticavano l’equitazione. Oggi, molti ritengono che il caracollare delle signore a cavalcioni su selle maschili costituisca quanto di più moderno si possa immaginare: qualche cosa che, importato dall’America, è riuscito a detronizzare le vecchie selle da amazzoni che troviamo raffigurate nelle stampe del buon tempo andato. Invece si tratta di un puro e semplice ritorno all’antico, poiché molte sono le documentazioni che si posseggono al riguardo.

Una statuetta funeraria cinese dell’epoca Tang (VII secolo) ci rappresenta un’amazzone a cavalcioni. Lo stesso troviamo in un manoscritto persiano del XV secolo. La pulzella d’Orleans, di recente innalzata alla gloria degli altari, è rappresentata in un manoscritto conservato alla Biblioteca di Grenelle, datato dal 1740, come una fanciulla guerriera che, armata di lancia, cavalca baldanzosamente un destriero alla maniera mschile.
Testimonianze contrarie a queste documentazioni le troviamo in alcuni autori latini i quali ci dicono come le donne raramente andassero a cavallo e sempre sedute (muliebriter insider). Ma questo non toglie nulla alla nostra ricerca.


Torna ai contenuti | Torna al menu