Calesera - tradizioneattacchi.eu

10/12/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Calesera

Le carrozze

Impariamo a conoscere gli attacchi di Spagna
La Guarniciòn Calesera

Sempre alla ricerca di nuove conoscenze sul mondo delle redini lunghe, abbiamo voluto allargare la nostra ricerca in una realtà a noi così vicina ma altrettanto lontana. Dopo il corso di aggiornamento annuale dell'A.I.A.T. tenutosi recentemente a Siviglia - Spagna, dove per l'occasione sono stati presentati degli stupendi attacchi di Tradizione in stile Inglese, abbiamo visto da varie immagini nei siti web la compartecipazione di meravigliosi "Engances en guarniciòn calesera" (equipaggi presentati con finimenti alla calesera). Prontamente ci siamo posti alcune domande: cosa conosciamo noi vicini di casa di questi stupendi attacchi ? Sinceramente poco o nulla. Se si dovesse presentare un attacco di suddetta tipologia ad un Concorso fuori di Spagna, i Giudici sarebbero in grado di valutarlo?  Con quale metro di paragone si farebbe un confronto con un equipaggio in stile prettamente Inglese ? Per valutare occorre conoscere le caratteristiche di entrambe le tipologie, non si può giudicare non conoscendo. Per cercare di rispondere a queste domande abbiamo voluto aprire una nuova pagina per iniziare a conoscere e a farvi conoscere gli:

"Engances en guarniciòn calesera".



Limonera


Attacco singolo con due ruote, 1 cavallo di stanga; notiamo subito la diversità del finimento, in Spagna e Portogallo il finimento tradizionale si differenzia completamente dal finimento inglese. Siamo nella terra del sole, della musica, dell'allegria e della "Feria", festa tipica spagnola che vede la partecipazione di un gran numero di attacchi. Notiamo subito le "Borlajes" caratteristici pom pon di lana che ornano la testiera, la collana e la coda del cavallo. Attacco molto praticato in Portogallo che difficilmente vedremo in Spagna.

Tronco

due cavalli a timone come la pariglia, possiamo notare la mancanza del sellino in quanto tutto il finimento si impernia sulla Horcates collana tipica della Guarniciòn Calesera, differente anche le "cejaderos" giungole, affibbiate alla testa del timone, unite dalla Correa punta de lanza. (Correggia in cuoio)                                                     .                                                                                                                   

Tresillo

tre cavalli, due cavalli a timone e uno di volata, denominato a Piramide o unicorno in Italia e Spike nel Regno Unito. I cavalli in tronco sono diversificati in : caballo de mano quello a destra davanti al Mayoral (guidatore), caballo de fuera quello di sinistra davanti al Lacayo (groom), il cavallo di volata attaccato con volea (bilancino) è chiamato Pericon.

Quartas


due coppie di cavalli in linea; corrispondente al tiro a quattro inglese, Tronco
i cavalli di timone, Guia i cavalli di volata. La volata è unita al timone tramite la bilancia continentale, unita alla carrozza tramite un cordone in canapa intrecciata rivestito in cuoio, non esistendo la classica tromba del timone. Il timone funge solo da sostegno tramite delle corregge, in quanto il cordone è attaccato ad un gancio posto sotto la carrozza o attaccato all'assale delle ruote anteriori, staccando il punto di forza di tiro della volata dalla testa del timone.                                        .                                                                .                                                                                                                              

Potencia

tre cavalli a fronte, l'equivalente al francese "attelage d'évéque" e in italiano "attacco del vescovo", in questo caso abbiamo due timoni che separano i cavalli di lato al posto delle stanghe.  Le "cejaderos" giungole poste lateralmente tengono uniti i cavalli, da notare che nella Guarniciòn a la Calesera i finimenti sono in cuoio nero per i muli da lavoro, in cuoio naturale in tonalità nocciola per i cavalli di temperamento e qualità. Diversamente dalla tradizione inglese dove il finimento nero in vernice è il massimo dell'espressione.

Media Potencia


cinque cavalli, tre di Guia
(volata) due in Tronco (timone); attacco tipico dell'Andalusia, molto amato e di grande effetto, tutti i cavalli sono addobbati con i catteristici "Cascabeles" sonagli dal suono argentino, solitamente dorati o argentati, posti a due cascate sulla nuca "Collar de cascabeles" e sulla groppa "Lomera de cascabeles" per i cavalli in Tronco, sul garrese quasi come sellino per reggere il tirante (tirella)  per la Guia (volata).

Cinco a la larga

cinque cavalli, due cavalli in tronco (pariglia timone) due cavalli in guia (volata) un cavallo di punta Pericon. Come potete notare i cavalli in guarniciòn calesera sono sempre in "collana" Horcates, costruita con una tecnica particolare, collana e pettorale "manga pechera del cejador" si uniscono assieme per i cavalli in tronco (timone), sempre in legno, colorata e filettata in combinazione alla carrozza.

Gran potencia


sei cavalli, tre cavalli fronte linea di timone-Tronco
e tre cavalli fronte linea di volata- Guia; i cavalli in Guia (volata) sono uniti in punta tra loro tramite la Madrinas, correggia in cuoio affibbiata alla Cabezada (briglia).

Seis a la larga

sei cavalli, composti in 3 tronco (pariglie), simile al nostro tiro a sei da gala, nella foto vediamo la presentazione di un "Seis a la Larga con Pericon"  formato da sette cavalli, il Pericon in punta è collegato e guidato con le sole redini al resto dell'equipaggio, segnale di grande addestramento di questi cavalli ed una notevole abilità di guida del Mayoral (guidatore).

once caballos a la potencia

undici cavalli, due in Tronco più tre file di tre in Potencia. Come avete potuto notare in Spagna amano presentare attacchi con un alto numero di cavalli, sia per stupire il pubblico ma anche per dimostrare l'alto grado di addestramento della scuola Spagnola.

Torna ai contenuti | Torna al menu