Franches montagnes - tradizioneattacchi.eu

15/01/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Franches montagnes

Cavalli

Franches montagnes -  Freiberger

Si tratta dell’unica razza  della Svizzera ed è quella più recente da tiro leggero creata in Europa occidentale. Come vedremo   le sue origini sono abbastanza recenti.  La culla di origine del  FM è l’altopiano delle Franches Montagnes, un distretto del Canton Giura  con un’altezza media di 1000 mt slm caratterizzato da ampi pascoli  e pinete ove il cavallo nasce e cresce  quasi sempre all’aperto  sviluppando così un eccellente muscolatura, un carattere sereno e una notevole resistenza alle intemperie.
Sappiamo che quel  territorio  è sempre stato ricco di popolazione equina e già nel  1620 si citano cavalli provenienti dal Giura adibiti al servizio postale. Il FM costituisce un’evoluzione dei vecchi cavalli del Giura, una serie di incroci tra cavalle indigene e stalloni di diverse razze (Norfolk, puro sangue inglese, anglo normanno, ardennese e percheron) portarono a risultati non sempre soddisfacenti. Teniamo presente che il cavallo trovava allora quotidiano impiego in agricoltura e nell’esercito  per cui si privilegiavano, di volta in volta, le tipologie più adatte a quegli scopi. All’inizio del 20° secolo la Confederazione ed i Cantoni si impegnarono fortemente per lo sviluppo dell’allevamento equino e venne fondato nel 1901 l’Haras National Suisse di Avenches (costituito sull’esempio degli Haras francesi si trova nel Cantone francofono di Vaud, si occupa attualmente di riproduzione, selezione e medicina equina, gestisce i libri genealogici, organizza seminari scientifici e manifestazioni legate alla promozione e salvaguardia del cavallo, promuove pubblicazioni scientifiche  e possiede una bella raccolta di carrozze, è visitabile tutti i giorni).  

Si costituiscono  le prime associazioni di allevatori e si  riduce drasticamente  l’uso di stalloni di provenienza estera,  si comincia a selezionare  e a migliorare il patrimonio equino esistente. Nel primo decennio del 20° secolo vi sono  nel Giura  4000 fattrici e nel 1924  esce la prima edizione dello stud-book del cavallo da tiro svizzero  che nel 1960  diventa lo stud-book  della razza Franches Montagnes che viene ufficialmente promossa e sostenuta dalla Confederazione. I soggetti che sono ritenuti i fondatori della razza furono Vaillant (linea V  ) nato nel Giura nel 1891 ed Imprevu ( linea C), soggetto anglo-normanno nato in Francia nel 1886, altri stalloni che hanno dato origine alle ulteriori cinque linee di sangue  esistenti  sono tutti soggetti nati dopo la seconda guerra mondiale; Docktryner (linea D)  purosangue arabo grigio nato nel 1950 in Polonia, Nello (linea P) mezzo sangue svedese, Alsacien  (linea L) nato nel 1969 in Svizzera da fattrice locale e stallone mezzo sangue svedese , è considerato il primo stallone di tipo moderno della razza. Abbiamo infine Noè (linea N)  mezzo sangue svizzero nato nel 1984 e Qui-Sait (linea Q) mezzo sangue svizzero nato nel 1985. Dal 1° gennaio 1997 lo stud-book  della razza  è chiuso all’apporto di sangue esterno. Il FM moderno ha raggiunto una notevole omogeneità e si presenta come un cavallo di taglia media (150-160 cm al garrese a tre anni) molto tipico, corretto, socievole, ben strutturato e di peso oscillante dai 550 ai 650 kg. Il suo carattere franco, la predisposizione ad apprendere, la sua attitudine agli attacchi e all’equitazione ,  la sua precocità e sobrietà  ne fanno un cavallo sicuro, posato psichicamente, resistente.  Non per nulla è ancora usato nell’esercito svizzero per le truppe del “treno” ove svolge magnificamente il suo ruolo di cavallo militare.

I criteri di selezione della razza sono oggi particolarmente severi: per essere iscritti allo stud-book i puledri devono obbligatoriamente  essere presentati ad una prova di modello e di andature all’età di un anno e ripresentati a tre anni per una nuova rassegna che prevede, in più,  dei test di attacchi, di equitazione e di comportamento. Gli aspiranti stalloni devono sostenere, presso l’Haras National di Avenches, un test che dura 40 giorni   con prove attitudinali  di ogni genere   completate da  un attento esame clinico che include   una laringoscopia e la radiografia dei piedi. Sui 65 soggetti aspiranti riproduttori presentati nel 2015 solo 14 sono stati approvati,  la leggendaria precisione svizzera viene messa in campo in queste occasioni!  Esaminiamo ora le caratteristiche di utilizzo pratico della razza: innanzitutto la polivalenza ne fa un eccellente cavallo per tutta la famiglia, ideale per serene passeggiate nella natura, ma anche per la monta americana, per il  turismo equestre, per il volteggio e per l’ippoterapia.  Ma il FM è molto conosciuto e apprezzato per gli attacchi, sia amatoriali sia di competizione, nonché in quelli di tradizione.  In Svizzera ed in Francia  (dove si sta rapidamente diffondendo) trova sempre più spazio nelle prove di treck attaccato che si svolgono su lunghi percorsi di più giorni. Nostri comuni amici della vicina Repubblica e Cantone Ticino si avvalgono da sempre di soggetti di razza FM  per la Tradizione ottenendo lusinghieri risultati.

Torna ai contenuti | Torna al menu