Corso FISE 18 - tradizioneattacchi.eu

20/02/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Corso FISE 18

EVENTI 2018

"Le carrozze raccontano"

Prossimo appuntamento presso il Museo delle Carrozze di Palazzo Farnese, Piacenza

Due gli argomenti che verranno trattati nel corso di questa tavola rotonda:

Le razze dei cavalli carrozzieri, preparazione e toelettatura

Il restauro conservativo e funzionale della carrozza

Un percorso di tavole rotonde sugli attacchi di tradizione.  

Al via il programma di tavole rotonde e di incontri presso collezionisti di carrozze, pubblici e privati, al fine di consentire ad un gruppo esperti e appassionati, che ne hanno fatto richiesta, di consolidare il bagaglio di conoscenze nell'ambito degli attacchi di tradizione, così da poter acquisire la qualifica di giudice FISE. Il programma, coordinato da Lorenzo Gatti e Ivo Baldisseri, giudici e tecnici di attacchi, si articolerà presso ciascuna delle sedi indicate, i proprietari e i direttori dei musei, coadiuveranno l'attività dei docenti incaricati, con quanto riterranno utile e pertinente rispetto a ciò che sapientemente preservano.

Il 27 gennaio si è svolta la prima tappa in calendario con la presentazione del percorso formativo. "Il Giudice, il suo ruolo, la sua etica”.  Questo primo evento, come da programma si è tenuto presso: la Collezione Ivo Baldisseri, collezionista e giudice di tradizione. La giornata, aperta dal Capo Dipartimento attacchi FISE Avv. Carlo Misasi, che ha posto il segno sull'attenzione che la FISE intende dedicare al com-parto della tradizione. “Le tavole rotonde sono occasioni di arricchimento culturale, ricerca del dettaglio, curiosità ecc. volte a generare specialisti, o meglio “cultori della materia” . La giornata è prose-guita con l'illustrazione del Giudice Lorenzo Gatti sulla funzione del Giudice all'interno degli eventi di Tradizione.  

Nel pomeriggio si è proseguiti con la conoscenza della collezione “Ivo Baldisseri” , come ampiamente ha illustrato il proprietario stesso – non si limita tuttavia ai soli veicoli, ma è ricca di accessori di vario tipo, dai fanali (e quanti ce ne sono, di ogni foggia, adatti ognuno ad un particolare tipo di carrozza!), ad una bella serie di fruste con impugnature che spesso sono dei veri capolavori di cesello. Si spazia poi dai finimenti di pregio, con frontalini e rosette ormai visibili solo su stampe antiche, a tutto quanto un tempo era progettato per rendere il viaggio in carrozza o in slitta più confortevole.

Ben sapendo che la disciplina moderna degli attacchi ha radici storiche di almeno due secoli, la FISE intende mantenere vivo l’interesse e la conoscenza di questo aspetto, ribadendo l’importanza di un’arte che oltretutto svela, a mano a mano che ci si addentra, una tale infinità di competenze, particolarità, curiosità, aneddoti, addentellati storici che alimentano una passione mai sopita. Si ritiene infatti che il giudice non abbia soltanto la funzione di formulare dei giudizi ma è anche il tramite del trasferimento di conoscenze nel momento in cui compila in maniera esauriente la scheda di valutazione.

24 febbraio  "Le razze dei cavalli carrozzieri, preparazione e toelettatura - Il restauro conservativo e funzionale della carrozza”.  Collezione di carrozze. Musei Civici di Palazzo Farnese  Piazza Cittadella, 2 Piacenza  

24 marzo  "Modelli e tipologia di carrozze - Finimenti e Imboccature “  Collezione di carrozze, imboccature e la più grande raccolta di fruste in Europa. Museo Pignatelli  Riviera di Chiaia, 200  Napoli

21 aprile  "Abbigliamento del guidatore, groom ed equipaggio “  Collezione Carlo Gnecchi Ruscone, collezionista e giudice di tradizione. Carrozze e oggettistica di interesse. Piazza Gnecchi Ruscone, 5  Inzago (MI)

19 maggio  "Le carrozze di casa Savoia”   Visita alla carrozze del Quirinale  In collaborazione con il dott. Marco Lattanzi - Ufficio per la Conservazione del Patrimonio artistico della Presidenza della Repubblica. Piazza del Quirinale Roma


Torna ai contenuti | Torna al menu